La Fondazione De Marchi per il Reparto di Terapia Intensiva Pediatrica

Da quest’anno la Fondazione De Marchi ONLUS è impegnata anche a sostenere il Reparto di Terapia Intensiva della Clinica Pediatrica De Marchi del Policlinico di Milano. terapia intensiva pediatrica
Il reparto rappresenta un’assoluta eccellenza a Milano e in Lombardia e per i tanti bambini che vengono assistiti ogni anno, rappresenta anche la certezza di poter disporre della miglior assistenza.
Ma perché continui a offrire la miglior assistenza possibile, garantendola a sempre più bambini è stato chiesto aiuto alla Fondazione De Marchi Onlus e ai suoi generosi sostenitori.

Questa è la testimonianza che ci ha donato una delle dottoresse del Reparto di Terapia Intensiva:
“La terapia intensiva: un luogo di sofferenza e malattia molto severa, un dolore che si amplifica se i suoi ospiti sono bambini. Ci sono bambini malati gravemente di ogni età e misura, bambini che non riusciranno a vedere l’ombra di uno scivolo al parco. E per ogni bambino sdraiato on un letto di un piccolo settore di quel reparto, in quell’ala dell’ospedale c’è una famiglia che non sa più di esserlo. Si perde l’identità (sei la mamma, il papà di…), la luce (il tunnel è infinitamente lungo), la speranza di uscirne senza una spina nel cuore, qualche volta si perde il lavoro.

letto donato alla terapia intensiva

il nuovo letto donato

Anche chi “abita” la terapia intensiva per lavoro non è indenne da questa sofferenza: se fare il rianimatore non è solo sfida tecnologica, diventa uno sprone a superare continuamente le proprie paure: l’ansia dell’inadeguatezza, l’accettazione della vulnerabilità, il cambiamento del punto di vista, necessario per valutare ogni sfaccettatura del problema. Un mondo dove è necessario continuare a confrontarsi con ciò che fanno altrove e ad applicare il nuovo per avere una possibilità in più. Stavolta ci servirebbero: una sonda ecografica per studiare il cuore, una lama per facilitare il posizionamento del tubo che consente di respirare nel caso di insufficienza respiratoria, un capnometro che misura la quantità di anidride carbonica e conferma la posizione in trachea del tubo, un apparecchio per aerosolterapia e, se potessi aggiungerei una psicologa dell’emergenza, che ci aiutasse a non torturarci quando qualcuno non ce la fa. Grazie, Babbo Natale”

L’impegno della Fondazione De Marchi e dei suoi sostenitori ha già portato alla donazione di un nuovo letto grazie al quale sarà ora possibile assistere contemporaneamente sei bambini in terapia intensiva.  Sono stati donati due seggiolini e garantita l’assistenza psicologica del personale medico. Manca ancora tanto da fare per far pronte alle esigenze del reparto e garantire le migliori possibilità di cura ai nostri bambini, per far questo c’è bisogno di tutti i nostri sostenitori, anche di te. Dona subito.

Write a comment