Cena di Gala 2010

28 novembre 2010 – Milano, Hotel Four Seasons – via Gesù 6/8

Serata di Gala



Conducono la Serata:  Cesare Cadeo e Irene Colombo, durante la serata ci sarà le sfilata della stilista Lidia Cardinale.

Il ricavato sarà destinato alla ricerca per la Talassemia.

Per informazioni e adesioni: 335. 6216448

Intervista a Debora

Debora – maggio 2009

Siamo abituati ad osservare una nuova generazione che sta crescendo con il mito delle veline, dei mille grandi fratelli e del facile successo ad ogni costo, con padri che hanno contribuito a costruire un modello  economico in cui l’immediato profitto prescindeva ogni altro valore. Per questo è una sorpresa trovare una persona che racconti di avere trovato il paradiso nel proprio lavoro, una sorpresa scoprire che non guadagni milioni di euro, che non compare in televisione e che non ha ottenuto alcuna celebrità.

Debora è riuscita però a inseguire il suo sogno e infine a raggiungerlo.

Aveva 11 anni quando, con la nascita del fratellino, scoprì la sua passione per accudire i bambini piccoli e rivelò a sua mamma il desiderio di diventare puericultrice.

Intervista a Gisella

Gisella – ottobre 2008

Gisella oggi ha 20 anni, è sposata, ha due figli meravigliosi e svolge servizio civile presso l’unione italiana ciechi. Ma, soprattutto, Gisella fra pochi giorni farà a Milano l’ultima visita di controllo e con essa arriverà finalmente la conferma di essere guarita. Ma se oggi la troviamo, nella sua Caltagirone, così giovane e già così adulta, dobbiamo forse fare un salto indietro di cinque anni, nel gennaio 2003, quando a 15 anni iniziò l’esperienza che più l’ha segnata.

Intervista a Giuseppe

Giuseppe – maggio 2008

Ogni volta che ho avuto la possibilità di incontrare un ragazzo in cura in De Marchi, fosse affetto da thalassemia piuttosto che da leucemia o da un’altra forma tumorale ho sempre avuto l’impressione, oltre che di arricchirmi personalmente per l’esperienza e la lezione che mi veniva trasmessa,  di trovarmi di fronte a ragazzi straordinari, più forti e maturi di tanti loro coetanei, ragazzi che la malattia aveva temprato e a cui aveva donato una marcia in più.

Intervista alla sig.ra Rita

Stefania e Rita – novembre 2007

Sono passati più di trent’anni ma il ricordo è ancora vivo. La bambina della signora Rita aveva solo 5 anni quando le venne diagnosticata una grave forma di leucemia.

Al più la signora la signora Rita aveva pensato che la figlia, sofferente da qualche tempo, soffrisse dei postumi di una bronchite mal curata, invece  scoprì che si trattava di leucemia linfoblastica.

Intervista alla mamma di Costantin

La mamma di Costantin – maggio 2007

L’estate è alle porte, il cielo assolato sopra Milano ricorda che è il momento di programmare le vacanze. Ci sono le Maldive dove da anni si sogna di trascorrere le ferie, oppure il Mar Rosso, gli amici ne dicono tanto bene e consigliano di andare lì, un mare favoloso e una abbronzatura da invidia assicurata. Ma poi si fanno i conti e andare all’estero potrebbe essere troppo costoso. Si è da poco comprato l’ultimo modello di  automobile tedesca e forse quest’anno sarebbe il caso di risparmiare. E poi, chissà se si fa in tempo a rinnovare il passaporto scaduto.

Vacanze in Egitto

Egitto 2005

Ogni anno la struttura della Fondazione de Marchi si attiva per organizzare le vacanze dei propri pazienti, ragazzi che spesso non potrebbero permettersi una tale possibilità senza la garanzia della giusta assistenza medica.

Quest’anno lo sforzo sostenuto dalla Fondazione è stato doppio rispetto agli anni precedenti: per la prima volta, su richiesta dei pazienti più grandi, sono state organizzate due vacanze separate, per gestire meglio le esigenze sia dei ragazzi più giovani che di quelli più adulti.

Giornata sulla Talassemia

10 ottobre 2009- Milano, Palazzina Liberty – Largo Marinai d’Italia
Giornata sulla Talassemia
“Prendersi cura: dal paziente al DNA”
Alla mattinata di convegno seguirà buffet e l’inaugurazione di una mostra di quadri. Alla mostra esporranno noti artisti italiani e il ricavato delle vendite sarà destinato al finanziamento del Progetto Talassemia “Prospettive di ricerca per la guarigione”

OGNI BAMBINO CHE TORNA A SORRIDERE E’ UNA BATTAGLIA CHE ABBIAMO VINTO

Dagli anni ’70, il nostro impegno quotidiano è stare accanto ai bambini colpiti da gravi malattie croniche, in cura presso la clinica Pediatrica de Marchi di Milano, per offrire loro la migliore assistenza globale possibile.

 100 anni per i bambini malati

Fondata nel 1915, da Adelina De Marchi in memoria dei genitori, la Clinica De Marchi ha compiuto 100 anni. Un secolo di vita che la consacrata come Tempio della Pediatria lombarda. Un punto di riferimento e una sicurezza per tutte le famiglie di Milano, ma anche un punto di accoglienza per tanti bambini di tutto il Mondo. La festa del 16 maggio.

Operazione sorriso

Dona il sorriso di un bambino e sarà un giorno indimenticabile
Cos’è più gioioso del sorriso di un bambino? Grazie all’Operazione Sorriso della Fondazione De Marchi ogni evento che conta si arricchirà di un nuovo significato.

Per le aziende e per tutti, in ogni occasione


I bei sogni che diventano realtà

ti invitiamo a vedere l’attività svolta dalla Fondazione De Marchi nell’anno 2016: borse di studio, aiuti economici alle famiglie, vacanze assistite, pet therapy, volontariato e acquisto di attrezzature mediche per la Clinica De Marchi.
Come potrai vedere noi non chiediamo aiuto per iniziative astratte ma su progetti concreti, pratici e facilmente identificabili.
Sei invitato a venirci a trovare per vedere con i tuoi occhi il miracolo che il cuore di voi benefattori è riuscito a realizzare.

Perché nel futuro dei nostri giovani pazienti ci sia sempre più spazio per la speranza puoi fare qualche cosa anche tu.

Aiuta la Fondazione De Marchi.

Ambrogino d’Oro

Ambrogino d’Oro

Il 7 dicembre 2009, in occasione della festa patronale di Sant’Ambrogio, il Sindaco di Milano,  Letizia Moratti, ha consegnato alla Fondazione De Marchi l’attestato di Civica Benemerenza del  Comune di Milano. Il massimo riconoscimento concesso dal Comune di Milano a riconoscimento  dell’attività svolta dalla Fondazione.