Un Natale solidale

Rendi il tuo Natale ancora più importante, scegli di aiutare i bambini in cura presso la Clinica Pediatrica De Marchi di Milano e di testimoniare questo gesto d’amore ai tuoi cari, ai tuoi dipendenti o ai tuoi clienti e fornitori.

Con i nostri regali solidali contribuirai a garantire la miglior assistenza ai nostri bambini colpiti da gravi malattie croniche. 

regali solidali di Natale

Puoi aiutarci anche organizzando un banchetto presso la tua sede di lavoro, la scuola dei tuoi figli o raccogliendo ordinazioni fra amici e colleghi.

Vacanze al mare 2016

Come ogni anno la Fondazione De Marchi si impegna a garantire a proprie spese vacanze assistite ai propri pazienti, accompagnati da medici infermieri e arte terapeuta. Quest’anno circa quaranta bambini hanno potuto usufruire di questa opportunità. I più grandi sono stati a Minorca, mentre i più giovani sono stati ospitati a Giulianova Marche in una splendida struttura alberghiera di Best Western.che da anni ci è vicina in questa iniziativa.

Ed è proprio della vacanza di Giulianova che vogliamo raccontarvi attraverso il ricordo della nostra arte terapeuta.vacanze al mare a giulianova coi bambini malati

L’attesa della vacanza estiva aumnetava di mese in mese, attraverso i ricordi e le immagini delle vacanze precedenti che hanno accresciuto sempre di più la voglia nei nostri bambini di tornare in quel luogo fantastico sul mare.

Si, per il secondo anno abbiamo avuto l’ opportunità, l’occasione e la gioia di tornare a Giulianova dove i nostri piccoli hanno trascorso una settimana indimenticabile tra le onde del mare e i mille giochi da fare sulla spiaggia.

Ossigeno ad alti flussi per la cura dei bambini con bronchiolite

La Fondazione De Marchi ha recentemente donato due apparecchi per la somministrazione di ossigeno ad alti flussi al Pronto Soccorso Pediatrico, della Clinica De Marchi, Fondazione Cà Granda Ospedale Maggiore Policlinico.

Questi apparecchi hanno permesso di poter condurre il primo studio prospettico osservazionale per il trattamento dei bambini con insufficienza ossigenorespiratoria acuta da bronchiolite, infezione molto comune nei primi 2 anni di vita (Milani GP, Plebani AM, Arturi E, Brusa D, Esposito S, Dell’Era L, Laicini EA, Consonni D, Agostoni C, Fossali EF. Using a high-flow nasal cannula provided superior results to low-flow oxygen delivery in moderate to severe bronchiolitis. Acta Paediatr. 2016;105:e368-72). In letteratura esistevano infatti solo studi retrospettivi che indicavano che gli alti flussi erano potenzialmente molto utili in corso di bronchiolite, ma nessun centro aveva ancora condotto uno studio prospettico per confermare se effettivamente potessero funzionare meglio delle cure tradizionali. Di seguito riportiamo la sintesi e i risultati dello studio che ha coinvolto 40 lattanti con diagnosi di insufficienza respiratoria acuta da bronchiolite. Se disponibile l’apparecchio, i lattanti potevano ricevere l’ossigeno tramite gli alti flussi, viceversa ricevevano le cure standard tradizionali con ossigeno a bassi flussi (come avviene in qualsiasi altro centro).  Per il resto non vi era alcuna differenza fra i due gruppi. I lattanti che hanno ricevuto l’ossigeno tramite alti flussi hanno mostrato un più rapido miglioramento della dinamica respiratoria, e della capacità di alimentarsi. Inoltre hanno necessitato in media 2 giorni meno di supplementazione di ossigeno e sono in media stati ricoverati 3 giorni in meno.

Spettri di Ibsen al Teatro Carcano per la Fondazione De Marchi

Grazie alla collaborazione con Comedians due nuovi appuntamenti al Teatri Carcano a favore della Fondazione De Marchi.

LUNEDI 19 DICEMBRE 2016spettri-locandina-2
MARTEDI 20 DICEMBRE 2016

con la Nuova Compagnia Teatrale di Enzo Rapisarda, due atti di Henrik Ibsen “SPETTRI”.

PREZZO DEL BIGLIETTO EURO 40,00  si può prenotare direttamente per telefono al numero: 02.83.66.04.29.

SPETTRI  DI HENRIK IBSEN                                                 

ADATTAMENTO IN DUE ATTI E REGIA DI ENZO RAPISARDA

Scritta nel 1881, durante il periodo in cui Ibsen soggiornava in Italia e precisamente tra Roma e Sorrento, Spettri rappresenta uno dei suoi drammi più significativi.

Una nuova prospettiva nella prevenzione della Talassemia

La Fondazione De Marchi è lieta di aver contribuito, grazie alle borse di studio con cui da anni sostiene il progetto guarigione talassemialaboratorio di genetica molecolare del Policlinico di Milano, a questa grande rivoluzione nel campo della prevenzione, disponibile per tutte le coppie portatrici di talassemia. Un grande risultato reso ancora una volta possibile grazie al contributo di tutti i nostri generosi sostenitori.

Talassemia: Diagnosi Preimpianto su Embrione (PGD)

Di Cristina Curcio

La talassemia è una malattia genetica molto diffusa nel nostro Paese per questo motivo la prevenzione gioca un ruolo fondamentale.
Fino a poco tempo fa, il solo mezzo di prevenzione disponibile per una coppia a rischio consisteva nella diagnosi prenatale del feto in cui a partire da un prelievo di villi coriali (villocentesi) o di liquido amniotico (amniocentesi) era possibile analizzare il DNA del feto e quindi stabilire se era sano/portatore o affetto.

La diagnosi prenatale essendo un’indagine invasiva, presenta dei rischi di abortività, anche se molto bassi (1%), inoltre, in presenza di esito patologico dell’esame la coppia si trova di fronte alla difficile scelta di interrompere o meno la gravidanza. Questi motivi hanno promosso la ricerca di una modalità alternativa che non implichi tali rischi e complicazioni: la Diagnosi Preimpianto su embrione (PGD).
Questo tipo di esame per tanti anni era eseguito esclusivamente dai centri privati con costi molto elevati e con conseguenti oneri per le famiglie.

Estrazione lotteria 2016

il 9 giugno 2016, presso la sede della Fondazione De Marchi, si è svolta l’estrazione dei biglietti della lotteria. Qui di seguito è riportato l’elenco dei numero vincenti e dei premi abbinati. i vincitori possono passare a ritirare i premi presso la nostra sede in via della Commenda 9 a Milano.

Una borsa di studio per il servizio di epatologia pediatrica

Grazie al supporto dei nostri sostenitori, con marzo 2016, è stato possibile erogare  una borsa di studio e ricerca presso il Servizio di Epatologia e Nutrizione pediatrica.

Il Servizio, riconosciuto come eccellenza nazionale e punto di riferimento a livello nazionale e internazionale, era fino ad oggi retto dalla sola dott. ssa Nebbia, sovente in difficoltà a far fronte a tutte le richieste.Federica Nuti

La borsa assegnata dalla Fondazione De Marchi alla Dottoressa Federica Nuti, pediatra con esperienza e formazione professionale in gastroenterologia presso l’Universita’ La Sapienza di Roma, è  vitale per permettere di proseguire ed incrementare le attività fin qui svolte. La dottoressa Nuti  sta partecipando attivamente  alle attività del servizio; in particolare il suo ruolo prevede l’affiancamento alla dott.ssa Nebbia  sia nelle  attività cliniche del servizio, per i pazienti ambulatoriali e ricoverati, sia nelle attivita’ di ricerca.

La Fondazione al Red Bull Flugtag

Il 19 giugno, ci siamo aggiudicati il secondo posto al 4° Redbull Flugtag Milano-2016, con lo strepitoso team Demmi Marchino, in rappresentanza di tutti i bambini in cura alla Clinica De Marchi!

 

la fondazione de marchi al flugtag

La Fondazione De Marchi ONLUS ha partecipato con la squadra Demmi Marchino al Flugtag, la sfida lanciata da Red Bull in cui 40 squadre da tutta Italia si sono cimentate nella più spettacolare e strampalata competizione aerea del Mondo.
Alla sfida abbiamo partecipato con un aereo che riproduceva il logo della Fondazione, sorretto da cento palloncini. Ogni palloncino portava con se il messaggio di un bambino in cura presso la Clinica Pediatrica De Marchi, per ricordare simbolicamente che con l’aiuto di tutti sarà possibile far tornare a volare i bambini colpiti da gravi malattie croniche.
Il pilota del team è stata l’intrepida Carlotta Medas, e il gruppo di spingitori era composto dal campione di box e vincitore dell’Isola dei Famosi Giacobbe FragomeniFrancesco Iandola direttore esecutivo della Fondazione De Marchi, Marco Poltronieri e Marco Sollinger.

La squadra della Fondazione De Marchi è stata accolta dal pubblico con grande affetto e l’esibizione è stata accompagnata dal tifo di migliaia di spettatori presenti all’Idroscalo, che mostrato di apprezzare il nostro messaggio di solidarietà a favore dei bambini che assistiamo.

L’eroina del Team è stata senza dubbio Carlotta Medas che ha pilotato intrepidamente il velivolo che ha lungamente mantenuto il primo posto in classifica per la distanza volata, facendosi superare solo verso la fine dell’esibizione da un altro team. Un grande ringraziamento va anche a un personaggio di eccezione dell’equipaggio: Giacobbe Fragomeni, tre volte campione del mondo di boxes e fresco vincitore dell’Isola dei Famosi, che ironicamente vestito da Batman ha dato un grande contributo nella spinta iniziale del velivolo.

Festa di Primavera

festa di primavera

Il 14 maggio 2016 si è tenuta presso il cortile della Clinica De Marchi di Milano una grande festa con tanti laboratori ed ospiti fra i quali Benedetta Parodi, l’astronauta Paolo Nespoli, l’Apetta di Colorado Caffè, il mago Eta Beta, il pittore Gregorio Mancino e i cani della SICS.

La festa è stata organizzata dalla Fondazione G. e D. de Marchi ONLUS è ha visto una grande partecipazione delle famiglie milanesi che hanno deciso di passare un sabato di festa con i bambini meno fortunati.

 

La festa è stata aperta dalla solenne e gioiosa Fanfara dei Carabinieri ed è proseguita tutto il giorno tra giochi, laboratori di cucina e di pittura, caccia al tesoro, magie e comicità grazie alla presenza del mago Eta Beta e dell’Apetta di Colorado Caffè. Ospiti speciali sono stati Benedetta Parodi e l’astronauta Paolo Nespoli che si sono intrattenuti nel cortile e hanno poi voluto far visita anche ai piccoli pazienti che non avevano la possibilità di lasciare la propria stanza. 

Anche i nostri bambini vincono l'”Isola dei famosi”

Giacobbe Fragomeni, campione del Mondo di Boxe e vincitore dell'”Isola dei famosi” 2016, donerà una parte della vincita alla Fondazione De Marchi ONLUS

Da tanti anni Giacobbe Fragomeni sostiene la nostra Fondazione ed è accanto ai bambini in cura presso la Clinica Pediatrica De Marchi di Milano.

Quest’anno con il suo grande cuore, ha deciso di donare alla nostra Fondazione parte del premio ricevuto per aver vinto l'”Isola dei famosi”.

Un campione nello sport e un campione di solidarietà.  Grazie!

Se vuoi seguire l’esempio di Giaco puoi destinare il tuo 5 x mille alla Fondazione De Marchi ONLUS indicando nella tua dichiarazione dei redditi il nostro codice fiscale 97121010157

 

Giacobbe Fragomeni